top of page

Sport City Meeting: il Futuro è in Movimento


Si conclude oggi lo "Sport City Meeting" una preziosa agorà favorita dalla visione di Fabio Pagliara, Presidente di Fondazione Sport City, in cui tante opinioni, idee, progetti e "best practices" sono state condivise per favorire il concreto sviluppo e la diffusione della cultura del movimento in ogni angolo del paese. Il nostro Paese come sempre è ricco di tante meravigliose isole, che in ogni luogo sviluppano pratiche eccellenti per la promozione dell'attività motoria e sportiva, attraverso soluzioni creative e capillari opere di promozione, per la annosa lotta alla sedentarietà cronica dei propri concittadini.


Per cambiare davvero, per rendere il Movimento, le attività motorie e sportive veri Pilastri culturali, servono scelte coraggiose che favoriscano lo sviluppo di un vero e proprio Sistema Movimento e Sport. E' stato un piacere in questo consesso poter portare il contributo delle Scienze Motorie, evidenziando la necessità di istituire una cabina di regia (lavoro come sempre interministeriale/interdisciplinare) studiare le componenti della gestione di una Health & Sport City, elaborare le linee guida per la sua gestione presentare un approccio gestionale da poter condividere con le regioni, che potranno nell'ambito della propria autonomia, attraverso un attento studio del territorio e soprattutto della popolazione, favorire non solo un incremento del PIL (prodotto interno lordo), ma soprattutto della cosiddetta FIL (felicità interna lorda), vero e proprio motorie della comunità

Tra le tante innovazioni, il dibattito politico ha trovato piena convergenza sulle linee d'indirizzo del Ministro Andrea Abodi, sulla necessità di sviluppare un vocabolario comune, attivare le migliori sinergie per poter diventare insieme un vero e proprio moltiplicatore di effetti.

L'imminente inserimento dello Sport in Costituzione, all'art. 33, appositamente seguente agli articoli 31 (a tutela della famiglia) e 32 (a tutela della salute), viene a supporto di importanti riforme in corso, dalla stabilizzazione del docente di Educazione Motoria alla Scuola Primaria, il riconoscimento del Chinesiologo, asset strategico per lo sviluppo del settore delle attività motorie e sportive, che ben si inserisce all'interno del sistema di sviluppo delle Health & Sport Cities, la prescrizione dell'esercizio fisico strutturato (nuovo strumento del Sistema Sanitario Nazionale) per soggetti con patologie croniche non trasmissibili, detraibilità delle spese per lo svolgimento di esercizio fisico a scopi preventivi in Palestra.


Tanta qualità è stata messa a sistema, oggi è nato un nuovo moltiplicatore di effetti. Grazie a Fabio Pagliara, al ministro Andrea Abodi e tutti gli intervenuti per la visione e la tenacia con cui riusciremo insieme a volare.. con i piedi per terra.




131 visualizzazioni0 commenti

Post correlati

Mostra tutti

Alta Formazione Scienze Motorie Lavorare con la Disabilità

L'universo della disabilità è vasto e molteplice, non solo un lavoro ma una vera e propria vocazione Comprende infatti una miriade di tipologie di disabilità tra di loro profondamente differenti che

Commenti


bottom of page