top of page

Chinesiologia e Diabete, tenetevi forte!


Il Sano Movimento, nelle sue molteplici forme (Attività Fisica Adattata, Esercizio Fisico, Attività Sportiva), rappresenta uno dei quattro pilastri (insieme alla terapia farmacologica ed alimentare ed all’educazione terapeutica) fondamentali sia per la prevenzione che per il trattamento delle patologie croniche stabilizzate non trasmissibili, tra cui il Diabete Mellito (DM).


In particolare l’AFA, per le sue peculiarità di azione diretta su 3 fronti (cambiamento stile di vita, quota strutturata di Esercizio Fisico e spinta motivazionale), consente alle persone con DM di:

  • contrastare la sedentarietà;

  • raggiungere i livelli di AF raccomandati dall’OMS;

  • produrre benessere.



Sabato 27/05 al Salone d'onore del CONI avrà luogo il convegno "Diabete e Sport...oltre gli slogan"


In cui alla presenza del Ministero della Salute, della FMSI, delle società scientifiche italiane di diabetologia SID e AMD dell'intergruppo parlamentare obesità e diabete e sulle malattie croniche non trasmissibili, affronteremo anche in prospettiva delle imminenti riforme, un confronto in cui condivideremo concrete prospettive sulle nuove soluzioni terapeutiche a supporto delle persone con Diabete Mellito.


Inoltre durante la tavola rotonda, sotto la guida del direttore Rai Sport Marco Franzelli, con i vari stakeholders, alla luce anche delle imminenti riforme, affronteremo la proposta di inserimento dell’AFA/EF all’interno dei LEA (livelli essenziali di assistenza) e della relativa prescrizione medica all’interno del SSN.


L’ANIAD, in qualità di ente promotore del convegno, porterà la sua esperienza di supporto quotidiano sul territorio italiano per le persone con DM che sono motivate a muoversi ma non riescono a praticarlo in maniera regolare e continuativa per una serie di barriere (complicanze acute: ipoglicemia, iperglicemia, variabilità glicemica, etc.; poca conoscenza della reazione corporea allo stimolo allenante; etc.) e soprattutto spingerà affinché ci sia accesso omogeneo alle tecnologie sul territorio nazionale.


In tale occasione porteremo l'esperienza ed il pensiero dei Chinesiologi con la relazione della dottoressa Cristina De Fazio, in qualità di Chinesiologa esperta in AFA e delegata CISM (Chinesiologa LM67, punto di riferimento per la diabetologia italiana e consulente motoria ANIAD da 17 anni), la cui relazione affronterà il seguente argomento “L’esperienza sul campo…il contributo del Chinesiologo esperto in AFA” ed i cui focus principali sono:

  • le competenze specifiche acquisite nel corso degli anni;

  • la necessità di “call to action” con la proposta concreta dell’ingresso della nostra figura professionale (Chinesiologo “clinico” LM67) all’interno del Team Diabetologico


L'ingresso è gratuito PRENOTA IL TUO POSTO

Questo è uno di quei momenti in cui i Chinesiologi non possono mancare, in cui si affronterà l'importanza del nostro contributo professionale e come, tale intervento sia fondamentale in ambito sanitario.


Consulta il programma

PROGRAMMA Aniad Diabete e sport 27maggio
.pdf
Scarica PDF • 1.08MB

282 visualizzazioni0 commenti

Post correlati

Mostra tutti

Alta Formazione Scienze Motorie Lavorare con la Disabilità

L'universo della disabilità è vasto e molteplice, non solo un lavoro ma una vera e propria vocazione Comprende infatti una miriade di tipologie di disabilità tra di loro profondamente differenti che

Comentarios


bottom of page