Educazione Motoria - Chiarimenti dal Ministero dell'Istruzione


Gentili colleghi,

cari docenti,

abbiamo posto al MIUR le nostre preoccupazioni e i dovuti chiarimenti relativamente ai problemi riscontrati dai docenti di educazione motoria nella scuola primaria e nello specifico:

  1. ORARIO Alcune regioni e/o province hanno integrato le ore di programmazione alle ore assegnate dal MIUR e altre non hanno intenzione di farlo (se non avranno ulteriori chiarimenti dal MIUR). In qualche caso le scuole con unità oraria da 50 minuti hanno deciso di destinare i minuti rimanenti alla stessa programmazione. (Esempio pratico 5 classi con lezioni da 50 minuti danno luogo a 50 minuti di programmazione settimanale);

  2. DURATA CONTRATTO Abbiamo chiesto la normativa che regola la questione degli spezzoni al 30/06 anche se, in realtà, si potrebbe trattare di cattedre vacanti annuali e quindi al 31/08;

  3. PUNTEGGIO Vorremmo una nota scritta che indica quanto affermato telefonicamente sulla questione del punteggio per servizio prestato sulla classe di concorso EEEM (punteggio pieno EEEM e aspecifico per le altre classi di concorso);

  4. COMPLETAMENTO È vero che ogni docente ha inserito nelle preferenze anche spezzoni ma oggi padri e madri di famiglia si ritrovano a dover fare fronte alle spese quotidiane e familiari con spezzoni da 8 ore!

  5. VARIE Alcune scuole pretendono che i colleghi facciano lezioni solo al pomeriggio, addirittura in orario considerato extrascolastico o solo con la compresenza dei colleghi che pensano di gestire la classe nelle ore di educazione motoria.

Il MIUR ci ha comunicato oggi che in settimana si riunirà con le OOSS.

Speriamo di riuscire ad avere notizie al più presto.

Aderisci al gruppo - Educazione Fisica - Supporto ed aggiornamento per restare sempre sul pezzo.


Articolo a cura della collega Caterina Ferraù Referente CISM Area Scuola

1.356 visualizzazioni1 commento

Post correlati

Mostra tutti