top of page

Mondadori presenta la Guida Obiettivo Educazione Motoria


Il CISM è lieto di divulgare l'ultimo appuntamento del ciclo Educazione motoria tra i banchi uno strumento operativo di indubbia utilità didattica: Obiettivo Educazione Motoria, una guida per l'insegnante con tante risorse, strumenti e proposte per una didattica innovativa e personalizzata. Obiettivo Educazione Motoria è frutto della lunga esperienza che Maria Cristina Salvetti (una delle illustri docenti ed ideatrici del corso di Preparazione CISM per il Concorso EEEM alla Scuola Primaria) ha maturato nell'insegnamento dell'educazione motoria e che ben sintetizza il percorso proposto, a partire dallo scorso anno scolastico, con incontri e spunti per una gestione efficace ed inclusiva delle ore dedicate a questa disciplina.

Obiettivo Educazione Motoria è molto più di una guida per l'insegnante, perché suggerisce metodologie, strategie e strumenti sia per chi si avvicina per la prima volta all'insegnamento di una materia tanto importante per la crescita psicofisica dei più piccoli, sia per chi ha già esperienza e vuole scoprire nuovi approcci.

Ci vediamo online domani, 22 Marzo 2023 Start ore 18.00


Partecipa all'incontro per conoscere della guida Obiettivo Educazione Motoria! CLICCA QUI' PER ACCEDERE ALL'INCONTRO

Maria Cristina Salvetti, referente CISM Area Scuola, è stata docente di educazione fisica nelle scuole e di metodi per l’attività motoria nell’Infanzia presso l’università Cattolica di Milano. Si è occupata dei corsi di aggiornamento per Insegnanti ed educatori sportivi per il CONI Lombardia.


Attestato di partecipazione


Entro una settimana lavorativa dall'evento il tuo attestato di partecipazione sarà disponibile alla paginamondadorieducation.it/attestati

780 visualizzazioni0 commenti

Post correlati

Mostra tutti

Alta Formazione Scienze Motorie Lavorare con la Disabilità

L'universo della disabilità è vasto e molteplice, non solo un lavoro ma una vera e propria vocazione Comprende infatti una miriade di tipologie di disabilità tra di loro profondamente differenti che

Comments


bottom of page