top of page

PER FARCI PASSARE IL MAL DI SCHIENA NON DOBBIAMO CURARLO ➡️ LO DICE LA SCIENZA

Avere un forte mal di schiena, spesso per giorni, è sicuramente una condizione che può dare frustrazione e, talvolta, spaventare o preoccupare.


Ciò che succede in questi casi è una visita dal medico generico ed il successivo ricorso a RM, RX, ecc.

Per quanto le tecniche di imaging diagnostico [TID] siano fondamentali nel caso di problematiche rilevanti, la quasi totalità delle volte sono assolutamente da evitare ‼️


Sempre più letteratura scientifica mostra come il ricorso alle TID sia controproducente nella maggior parte dei casi, portando ad un peggioramento della condizione sia fisica che mentale


Si nota infatti come


  • La maggior parte dei mal di schiena non hanno cause serie o preoccupanti.

  • I dolori alla schiena tendono a recedere spontaneamente in poche settimane [facendo percepire inutili terapie come un qualcosa di funzionale, quando il dolore sarebbe sparito da solo nello stesso lasso di tempo].


️ La maggior parte delle volte non è possibile associare i risultati di una RM con il dolore che si prova ➡️ la stessa condizione può risultare dolorosa come totalmente asintomatica. Il problema non va quindi ricercato nelle TID.


️ Sapere di avere determinate problematiche abbassa incredibilmente le attività quotidiane per paura che fare movimento possa aggravare la situazione [vedi chinesiofobia] portando ad avere un peggioramento della condizione fisica ed un conseguente aumento del dolore ➡️ questo ciclo infinito è uno dei motivi per i quali i dolori tendono a cronicizzare. ⚠️


Molto spesso portano a cure ed interventi non necessari.


In casi di mal di schiena è importante rivolgersi ad un professionista del settore, in grado di strutturare un piano di intervento sicuro ed efficace. Sarà sua premura consigliare un'eventuale visita medica/fisioterapica/osteopatica/ecc. a seconda di chi avete consultato.


‼️ La cosa importante da sottolineare è che il modo più importante per non avere dolori alla schiena è quello di prevenirlo, e questo può essere fatto in un solo modo:


con del movimento costante ed uno stile di vita attivo


Fonte:

Imaging versus no imaging for low back pain: a systematic review, measuring costs, healthcare utilization and absence from work - Eur Spine J. 2019 May.


Articolo a cura del Dott. Fabrizio Monticone

500 visualizzazioni0 commenti

Post correlati

Mostra tutti
bottom of page