top of page

Regione Abruzzo - Procede l'Iter Legislativo per l'istituzione delle Palestre della Salute


Procede in Regione Abruzzo l'iter per l'istituzione delle Palestre della Salute.


In data odierna il Dott. Adamo Ripani, in delegazione del CISM incontra la Dott.ssa Nicoletta Verì, Assessore regionale con deleghe alla Salute e Pari opportunità per la messa a punto della Legge Regionale per l'introduzione delle "Palestre della Salute".


Dopo l'importante manovra finanziaria su sua proposta, approvata dalla Giunta Regionale, che in approvazione dello schema di convenzione con le Università di Chieti-Pescara e dell'Aquila stanziò già 250mila euro per l'attivazione dei percorsi formativi rivolti ai laureati triennali in "Scienze motorie" e i laureati magistrali in "Attività motoria preventiva e adattata", nell'ambito del progetto sulla rete territoriale delle "palestre della salute" e delle "palestre sicure", ora l'Assessore Verì vuole stabilità ed efficienza. "La realizzazione di un percorso tra l'ospedale e il territorio, attraverso il quale i soggetti con patologie cronico-degenerative possano essere accompagnati in maniera adeguata a un programma di esercizio fisico con il supporto di qualificati professionisti che operano in palestre, appunto, certificate (della salute o sicure), è la nostra priorità" - riferisce l'assessore.


Le "palestre della salute" opereranno nella prevenzione primaria delle più comuni malattie croniche non trasmissibili (tumori, diabete, patologie cardiovascolari e respiratorie), sensibili all'esercizio fisico.


Accanto a questa rete, ne nascerà una seconda che raggrupperà le cosiddette "palestre sicure", che si occuperanno invece del trattamento delle stesse patologie in pazienti conclamati. Ogni struttura dovrà rispondere a specifici requisiti strutturali e organizzativi, con la presenza di professionisti qualificati e formati dalle università con percorsi continui.


A breve ulteriori sviluppi.

113 visualizzazioni0 commenti

Comments


bottom of page