Dimagrire e perdere peso non sono sinonimi


Sappiamo che il termine "dimagrire" si riferisce alla perdita della cosiddetta "massa grassa" o "fat mass" (FM). E sappiamo anche che la perdita di peso consiste nella variazione di un parametro fisico, il quale può essere misurato in maniera oggettiva.


Un'attenta valutazione dello stato di salute della persona non può prescindere da un'adeguato studio della composizione corporea.


Con la definizione di “composizione corporea” si intende la misura dei diversi componenti che costituiscono il corpo umano. L'omeostati nutrizionale si ottiene quando il peso corporeo è in un rapporto perfetto tra massa grassa (FM) e massa magra (FFM). BIA IN PALESTRA

La stima della composizione corporea è sempre una sfida, e coniugare accuratezza e fattibilità non è affatto semplice. In questo la BIA sembra un buon compromesso.


A PATTO DI SAPERLA USARE

Basandosi tutto su procedure di misurazione corrette ed equazioni predittive appropriate, bisogna non cascare su una delle due.

Riguardo alle formule predittive, abbiamo osservato un problema con conseguenze pratiche importanti. Ora, di base le formule sono per popolazioni, cosicché si identifica la popolazione di riferimento del nostro soggetto e si utilizzano le equazioni correlate. Questo perché abbiamo mostrato in precedenza che utilizzare formule per non-atleti su atleti porta con sé notevoli errori.

Distinguere gli atleti dai non-atleti dovrebbe essere cosa apparentemente facile. Oltre al fine competitivo dei primi, visualizzate un atleta a vostro piacimento e confrontatelo con qualcuno che incontrate normalmente nel vostro lavoro.


Stiamo lavorando ad un percorso specialistico che possa rendere i Chinesiologi in grado di effettuare una accurata valutazione corporea basata sulle più aggiornate evidenze scientifiche

Vuoi saperne di più?

COMPILA IL PRESENTE MODULO D'INDAGINE



176 visualizzazioni0 commenti

Post correlati

Mostra tutti