top of page

L'Italia del Futuro punta tutto sull'Esercizio Fisico




Un lavoro complesso e articolato, realizzato con i contributi di 28 esperti e 10 parlamentari (Chiara Appendino, Mauro Berruto, Paolo Ciani, Guido Quintino Liris, Simona Loizzo, Paolo Marcheschi, Roberto Pella, Mario Occhiuto, Fausto Orsomarso, Daniela Sbrollini), con un intervento del Ministro dello Sport e dei Giovani Andrea Abodi e con le prefazioni di Giovanni Malagò, Presidente del Coni, Luca Pancalli, Presidente Del Cip, Claudio Barbaro, Sottosegretario di Stato al Ministero dell’ambiente e della sicurezza energetica, e Marco Mezzaroma, Presidente Sport e Salute.


I dati dicono che nel 2022, in Italia, la quota di persone sedentarie, che dichiarano cioè di non svolgere né sport né attività fisica nel tempo libero, è pari a più di un terzo della popolazione.


Con la Riforma dello Sport, il riconoscimento del Chinesiologo, l'introduzione del Docente di Educazione Motoria alla Scuola Primaria, la reintroduzione dei Giochi della Gioventù ed il riconoscimento costituzionale dell'attività sportiva in tutte le sue forme si definisce una cornice operativa perfetta, destinata a dare al Paese una nuova visione di futuro, in cui il Movimento torna ad essere Pilastro fondamentale, da custodire e garantire per i prossimi decenni.

E' un processo inarrestabile.. Tempora Mutantur.. e noi cambiamo con essi

Sono anni che ci concentriamo sui dati, che ci raccontiamo gli incredibili benefici preventivi e terapeutici dell'esercizio fisico, addirittura prescrivibile al pari di un farmaco, ma se tutti lo sanno, perché la maggior parte delle persone ancora non lo fa?


Occorre una collaborazione coordinata e continuativa tra istituzioni governative e ordini professionali del settore, la frammentazione non è più tollerabile, occorre una Università che si impegni a formare i giovani per il lavoro, occorre fare fronte comune per rispondere con necessaria unità alle esigenze del nostro Paese.


Grazie a Fondazione SportCity e alle istituzioni presenti per aver condiviso in questa occasione, la direzione da percorrere insieme, con impegno, senza più rimandare.



300 visualizzazioni0 commenti

Post correlati

Mostra tutti

Alta Formazione Scienze Motorie Lavorare con la Disabilità

L'universo della disabilità è vasto e molteplice, non solo un lavoro ma una vera e propria vocazione Comprende infatti una miriade di tipologie di disabilità tra di loro profondamente differenti che

Comentarios


bottom of page