Risultati di Ricerca

359 elementi trovati per ""

Post sul blog (243)

  • Palestra della salute 2.5_ Al lavoro, tanti i nodi da sciogliere

    Il Emilia Romagna siamo partiti! Il CISM entra un sistema regionale pioniere di un percorso culturale che parte dal lontano 2003, che crede nell'importanza dell'intervento del Chinesiologo dell'attività motoria preventiva ed adattata e della Prescrizione dell'Esercizio Fisico come strumento terapeutico per la gestione delle patologie croniche non trasmissibili. Tante le novità, dal DL 36, 28 Febbraio 2021, che finalmente traccia una linea netta tra il passato ed il futuro, riconoscendo il Chinesiologo di base (L-22), ed il Chinesiologo dell'attività motoria preventiva ed adattata (LM-67), quest'ultimo titolare delle Palestre della Salute, strutture di natura sia pubblica che privata, dove sono svolti programmi di esercizio fisico strutturato e programmi di attività fisica adattata la presentazione degli obiettivo del nuovo Piano Regionale della Prevenzione e della Mappa della Salute fino ad arrivare agli interventi già svolti ed in corso in Regione Emilia Romagna Tra le criticità è stata evidenziata: L'assenza di una normativa specifica per i requisiti igienico-sanitari delle palestre; La necessità di adeguamento alla normativa nazionale del sistema Palestre della Salute (centri di prevenzione secondaria e terziaria) e Palestre Sicure (centri di prevenzione primaria); Implementazione dell'integrazione tra Chinesiologo e Sistema Sanitario Nazionale; L'impossibilità di assunzione di Chinesiologi LM-67 in Azienda Unità Sanitaria Locale (AUSL), esempio AUSL di Modena, ad oggi inquadrati come personale amministrativo; Il CISM ha ribadito chiaramente l'importanza della formazione universitaria quale unico ente certificatore e di aggiornamento per la formazione continua del Chinesiologo (in assenza di un Ordine Professionale) e del riconoscimento del Chinesiologo specialista in attività motoria preventiva ed adattata (LM67) quale nuova professione sanitaria, per cui siamo al lavoro in sede ministeriale, unico modo per la piena integrazione del Chinesiologo LM-67 all'interno del Sistema Sanitario Nazionale, e dell'attuazione della prescrizione medica dell'attività fisica e dell'esercizio fisico. Procediamo con chiarezza e determinazione. Un ringraziamento particolare al Dott. Giuseppe Diegoli, i colleghi Michele Stancari ed Andrea Garulli, referenti CISM Emilia Romagna, e tutti i membri attivi per la realizzazione di questo ambizioso progetto.

  • Pubblicata la Brochure Come prevenire le Malattie Cardiovascolari

    📣È online la brochure “Come prevenire le malattie cardiovascolari” realizzata dall’Alleanza italiana per le malattie cardio-cerebrovascolari. . Prevenzione, contrasto ai fattori di rischio 𝙖𝙩𝙩𝙧𝙖𝙫𝙚𝙧𝙨𝙤 𝙦𝙪𝙞𝙩𝙞𝙙𝙞𝙖𝙣𝙤 𝙀𝙨𝙚𝙧𝙘𝙞𝙯𝙞𝙤 𝙁𝙞𝙨𝙞𝙘𝙤 e promozione di stili di vita salutari sono le armi più importanti per mantenere in salute il tuo #cuore! . ✅️ Il CISM dal 1 Settembre 2019 entra a far parte con votazione unanime in quota Scienze Motorie all'interno del gruppo di lavoro dell'Alleanza italiana per le Malattie Cardio-Cerebrovascolari L'Alleanza Italiana per le Malattie Cardio-cerebrovascolari nasce come alleanza volontaria presso il Ministero della Salute tra Istituzioni, Società scientifiche, Associazioni dei pazienti, e ogni eventuale altro Ente operante in ambito cardio-cerebrovascolare, con il comune obiettivo di lavorare per implementare interventi di prevenzione e di assistenza alle malattie cardio-cerebrovascolari, coerenti con le strategie e i piani nazionali di promozione della salute, prevenzione e controllo delle malattie croniche non trasmissibili. . 📥Scarica la brochure

  • Eurobarometro sport 2022 Governo Subito al lavoro per il Ministero dello Sport

    È stata pubblicata il 19 settembre scorso l’edizione aggiornata dell’Eurobarometro 2022 sullo sport, lo studio della Commissione Europea che descrive lo stato dell’arte della pratica sportiva nei vari Paesi UE. Per quanto riguarda l’Italia, il 3% delle persone intervistate dichiara di fare attività sportiva regolarmente, contro il 6% dell’UE. Il 31% pratica sport con una certa regolarità e il 10% dichiara di praticarlo raramente. Non pratica mai un’attività sportiva il 56% della platea italiana rispetto al 45% della platea europea. Il 28%, invece, afferma di praticare altre attività fisiche con una certa regolarità come andare in bicicletta, ballare, fare giardinaggio. Nonostante la crescente importanza attribuita alla promozione dell'attività fisica negli Stati membri dell'UE, soprattutto dopo la pandemia, i tassi di inattività fisica in Italia rimangono "allarmanti". Con l'approvazione definitiva da parte del Consiglio dei Ministri, dei correttivi al decreto legislativo 28 febbraio 2021, n. 36, recante riordino e riforma delle disposizioni in materia di enti sportivi professionistici nonché di lavoro sportivo, si è finalmente definito un quadro normativo chiaro e univoco, in grado di contemperare le esigenze di tutela del lavoro e della salute dei Chinesiologi, professionisti delle attività motorie e dei lavoratori dello sport con la stabilità e la sostenibilità del sistema sportivo dilettantistico, riducendo il rischio del contenzioso, alla luce del principio di specificità sancito dall’ordinamento dell’Unione Europea, riconoscendo in modo puntuale le previste agevolazioni e facendo emergere fenomeni di elusione fiscale e previdenziale. Il Ministero dello Sport (e dell'Esercizio Fisico) siederà a Palazzo Chigi con il Governo 2022-2027, sono attualmente in corso le consultazioni per la selezione del miglior profilo che possa finalmente affrontare con competenza un ruolo di importanza strategica per il futuro del paese: Per un concreto sviluppo del sistema Movimento e Sport del Paese; Per consolidare la cultura della pratica quotidiana dell'educazione motoria in ogni istituto scolastico di ordine e grado, dell'attività motoria e sportiva; Per riportare il Movimento e lo Sport ad essere pilastro portante della vita del Paese; Scarica i dati

Visualizza tutti

Pagine (101)

  • insegnante di trx/funzionale

    < Back insegnante di trx/funzionale San Salvo Descrizione gestione lezioni musicali di gruppo Requisiti Laurea in Scienze motorie o tesserino tecnico Azienda Fit5 studio del movimento Referente Pesaresi Lida Invia CV a: info@fit5.it

  • insegnante di pilates

    < Back insegnante di pilates San Salvo Descrizione insegnante di pilates matwork gruppi Requisiti Laurea in Scienze motorie o tesserino tecnico Azienda Fit5 studio del movimento Referente Pesaresi Lida Invia CV a: info@fit5.it

  • -

    < Back Recipe name < Back - Sito Web: Indirizzo: Via Monza, 00182 Roma RM, Italia Telefono: 3336372661 Email: marta23molinelli@gmail.com Informazioni Laureata Triennale in Scienze Motorie e Sportive, Magistrale in Health & Physical Activity nonchè Specialista dell'Esercizio Clinico (ELAV). Mi occupo di integrare nelle giornate di chi si affida a me l'esercizio fisico come momento fondamentale e imprescindibile per il mantenimento di una buona qualità della vita. Attraverso l'esercizio correttamente strutturato possiamo stravolgere le abitudini scorrette e migliorare lo stato di salute generale, nonchè risolvere o alleviare problematiche croniche principalmente legate alla sedentarietà, ad abitudini posturali sbagliate e all'avanzare dell'età. Avere una vita attiva significa vivere meglio e più a lungo. Previous Next

Visualizza tutti